Polverigi

Polverigi è un piccolo borgo fortificato situato sulle colline dell’entroterra. Il suo cuore è l’antico castello, chiamato affettuosamente il “Roccolo”, per la sua forma circolare.

Nei tempi antichi il paese era chiamato Polvericci, a causa del terreno sabbioso e polveroso ed era meta designata dagli eremiti, ancora oggi, a distanza di secoli, nel paese regna un particolare clima di calma e serenità. Tra le mura cittadine sono conservati veri e propri tesori: la Chiesa del SS Sacramento con il suo stile tra il romanico e il gotico custodisce opere di grande valenza artistica e interi cicli pittorici.

Assolutamente da non perdere: Villa Nappi,con uno scenario unico.Percorrendo lunghi viali alberati, si giunge ai due ingressi monumentali neoclassici che conducono all’interno dell’ampio complesso che costituisce Villa Nappi, una dimora storica circondata da uno stupendo parco con giardino all’italiana. Ogni anno, a luglio, Villa Nappi si fa scenario del Festival InTeatro, la rassegna internazionale di teatro contemporaneo.Altro evento da segnare in agenda è la Festa delle Streghe che si tiene ogni anno il terzo sabato di settembre.

Fonte: Riviera del Conero