Sassi Neri

Sentiero: 303 – Tempo di percorrenza: 45 minuti (solo andata)

Difficoltà: facile

Percorribilità: a piedi, a cavallo, in mountain-bike

Ambiente: Falesia marmosa. L’ampia spiaggia ghiaiosa lascia posto, proseguendo verso
nord, alla costa rocciosa caratterizzata da scaglia rossa.

Vegetazione: pinete di rimboschimento (Pino d’Aleppo) e zone completamente incolte. Molto diffusa la ginestra mentre nella parte più prossima al mare troviamo la Canna del Reno.

Osservazioni faunistiche: passeriformi di macchia (sterpazzolina, usignolo di fiume), svernanti marini (svasso maggiore, cormorano), gabbiani reali e comuni.

Itinerario: da Sirolo, prendere la provinciale verso Ancona e poco fuori l’abitato girare al primo incrocio a destra per Via Vallone: dopo una breve salita, girare a destra e percorrere
la strada asfaltata fino al belvedere. Da qua si prende il sentiero sulla sinistra che, dopo un
tratto pianeggiante, inizia a scendere in una pineta. Ad un bivio prendere a destra e seguire
la sterrata che scende nella bassa vegetazione mediterranea. Si giunge quindi alla spiaggia
dei “Sassi Neri”: da qui si possono osservare gli scogli di scaglia rossa che caratterizzano
questo tratto di costa.

Fonte: rivieradelconero.info